Image Cross Fader Redux

(24 febbraio 2015) di ROBERTO SAVINO - In uno Juventus Stadium gremitissimo è tutto pronto per questa gara di andata degli ottavi di finale di Champions League, viatico fondamentale per continuare l’avventura nella massima competizione europea. Contro i tedeschi del Borussia Dortmund, resuscitati nell’ultimo mese in una Bundesliga fin qui per loro disastrosa, mister Allegri si affida ai migliori. Con Asamoah ancora convalescente, gli undici che scendono in campo dall’inizio sono in pratica quelli annunciati, con l’unica mezza sorpresa dell’impiego di Morata al posto di Llorente in coppia con Tevez lì davanti. Il ritmo è alto fin dall’avvio e, pronti via, il destraccio di Immobile dalla distanza si abbassa di colpo ma non abbastanza per infilare Buffon. La Juve non si spaventa e dopo 13 di gioco colpisce. Lo scambio Tevez – Morata a metà campo libera la sgroppata dello spagnolo sul centro sinistra. Il suo mancino appena dentro l’area non è irresistibile ma Weidenfeller in tuffo non trattiene. Tevez è lì e lo castiga da pochi passi per il vantaggio bianconero che, però, dura appena cinque giri di lancetta. Chiellini forza una diagonale e scivola al momento dell’impatto con la sfera lasciandola alla corsa di Reus tutto solo verso Buffon. Destro preciso e rete inevitabile dell’1 a 1. La Juve accusa la botta e lascia campo ai teutonici, ora più spregiudicati, anche se mai davvero pericolosi. Anzi, sulla punizione di Pirlo che è quasi un corner da sinistra, a svettare è Bonucci. Palla alta. Il cronometro segna 35 minuti e Pirlo abbandona il campo per un problema ad un polpaccio, rilevato da Pereyra che si sistema come tre quartista al posto di un Vidal che fatica ad ingranare. Continua a manovrare solo il Borussia, ma la sorpresa per loro è dietro l’angolo. Spiccioli di tempo al riposo e Tevez protegge da leone la sfera prima di scaricarla a sinistra per Pogba. Il rasoterra immediato del francese trova tutto solo in piena area Morata il quale apre il piattone ed indirizza il cuoio sul palo lontano per il 2 a 1 che fa esplodere lo Stadium. Pressa alto il Borussia in avvio di secondo tempo, Marchisio è leggero in appoggio costringendo Vidal al fallo con giallo per evitare guai più grossi. Troppi errori in disimpegno dei bianconeri gasano gli ospiti, arrivati al tiro al termine di una prolungata con Immobile. Buffon c’è. Abbottonata, la Juventus cerca di limitare i rischi con l’intenzione dichiarata di colpire i tedeschi di rimessa. All’ora di gioco il cross teso di Lichtsteiner, sporcato da due teste, arriva a Tevez in corsa. Palla in curva. Un minuto e Morata sciupa tutto in ripartenza mettendo una palla tra le linee per Tevez troppo morbida. Attimi di gioco e l’apache trova lo spiraglio giusto in un fazzoletto. La suola di Hummels strozza l’urlo del gol regalando ai bianconeri solo l’angolo. Poi, sulla palla scoperta, l’errore è di Chiellini, l’esterno destro di Immobile è violento e sibila la traversa, mentre la Juve – pian piano sempre più sicura e padrona della situazione – va vicina alla rete due volte in un minuto con un destro secco di Tevez e con una inzuccata di Chiellini sul corner guadagnato. Il match è aperto e Bonucci strappa applausi fermando al volo in girata una verticalizzazione ospite, Marchisio lo imita pochi istanti più tardi con una gran diagonale a centrocampo. Nemmeno il tempo di respirare e Morata, migliore in campo, offre a Pereyra una gran palla. Sinistro incrociato e palla sul fondo di un nulla. Sgoccioli di partita e tutti si sacrificano per la causa, primo fra tutti proprio Morata, ammirabile in un profondo ripiegamento difensivo quando il cronometro segna 86 minuti. Sul pallone perso da Coman, appena dentro per un esausto Tevez, conquistato dai tedeschi per un traversone intercettato da Marchisio termina di fatto una partita sofferta, ma condotta in porto con un risultato importante in ottica qualificazione. E da stasera la testa è tutta all'Olimpico ed al big match che attende i bianconeri nella sfida scudetto contro la Roma.

Che ne pensi? Lascia il tuo commento e interagisci con gli altri!

Lascia il tuo commento su ForzaJuveblog.com!

Subscribe to Posts | Subscribe to Comments

Copyright 2006 | Forza Juve blog - www.forzajuveblog.com | Links utili: Redazione - Contattaci - Siti amici - Risultati in diretta