Image Cross Fader Redux

(8 aprile 2014) di LIVIA PRINCIPINA MARCHISIO - Antonio Conte dopo la gara vinta contro il Livorno spiega il momento della sua Juve: «Ci sono due squadre come Juventus e Roma che stanno facendo qualcosa di bello e straordinario quest’anno, battendo dei record. Va dato atto a queste due squadre di stare davvero bene. Per il resto mancano sei partite», ha aggiunto «e sapete come la penso: non è chiuso nulla, dobbiamo essere bravi a continuare a fare quello che abbiamo fatto ora». Poi commenta la gara contro i toscani: «nel primo tempo abbiamo concesso un po’ di ripartenze al Livorno», ha spiegato «andavamo in attacco con sette giocatori e loro hanno preso palla e sono ripartiti. Volevo che si mantenesse l’equilibrio. Da una parte c’è la bellezza di vedere una squadra attaccare con sette giocatori, dall’altra bisogna mantenere l’equilibrio perché prendere un gol a questo punto della stagione può creare qualche problema. Nel secondo tempo abbiamo amministrato bene e non abbiamo concesso neanche una ripartenza al Livorno. Siamo abituati a giocare contro squadre che spesso si chiudono, lì bisogna essere bravi a fare girare palla velocemente, essere pazienti e accorti, dovevamo essere buoni a stanare il Livorno e l’abbiamo fatto». Infine il mister rivolge un invito ai tifosi: «abbiamo voglia di approdare in semifinale di una competizione europea: dopo tanti anni arriverebbe un’italiana. Non sarà facile. Il Lione ha giocatori importanti bravi ad attaccare gli spazi e ripartire, quello che mi auguro è che ci sarà un pubblico che sospinga i ragazzi oltre l’ostacolo, insieme abbiamo vinto negli anni passati e insieme dovremo vincere anche quest’anno». Il match winner contro il Livorno è Fernando Llorente, autore di una doppietta. A fine gara, lo spagnolo rilascia il suo commento sulla sua prestazione: «sto molto bene grazie al riposo, mi sento un’altra volta forte. Nelle scorse partite ero un po’ stanco, e non tanto forte come abitualmente. Ma è normale, accade con così tante partite da giocare. Il momento è importantissimo, mancano poche partite ora e dobbiamo essere aggressivi e forti. Non dobbiamo guardare la Roma, ma noi stessi», ha infine concluso Llorente, ricalcando il pensiero del Mister: «sappiamo che se giochiamo come sappiamo non abbiamo nessun problema». Giorgio Chiellini invita a tutti a tenere alta la concentrazione: «Stiamo dando continuità impressionante, da metà febbraio ad oggi giochiamo tanto. Un passo falso era fisiologico, sia oggi che giovedì contro un avversario con cui avevi tutto da perdere non era facile. Siamo stati bravi, manca ancora tanto ma le giornate cominciano a calare». I traguardi si stanno avvicinando: «sicuramente. Vogliamo fare cose straordinarie».

Che ne pensi? Lascia il tuo commento e interagisci con gli altri!

Lascia il tuo commento su ForzaJuveblog.com!

Subscribe to Posts | Subscribe to Comments

Copyright 2006 | Forza Juve blog - www.forzajuveblog.com | Links utili: Redazione - Contattaci - Siti amici - Risultati in diretta