Image Cross Fader Redux

(25 aprile 2014) di LIVIA PRINCIPINA MARCHISIO - Antonio Conte dopo la sconfitta contro il Benfica è rammaricato per il risultato ma soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi: «C’e grande rammarico per il risultato, è ingiusto: la partita non è iniziata nel migliore dei modi, sappiamo cosa vuol dire fare prendere entusiasmo al Benfica, ma nel secondo tempo li abbiamo messi sotto. Sembrava dovessero capitolare da un momento all’altro, ma poi hanno trovato il colpo. Sul gol abbiamo un po’ sonnecchiato. «C’è ottimismo e fiducia al di là della prestazione della squadra: non era semplice fare partita, loro hanno giocato sempre di rimessa, noi invece abbiamo giocato all’europea, con grande intensità e ritmo. E’ stata una bella partita, abbiamo tenuto alto l’onore del calcio italiano», Sul ritorno: «So che quando vuole lo Stadium può diventare una bolgia per spingerci fino alla finale». Carlitos Tevez è tornato al gol in Europa dopo 5 anni: «Il gol non è importante. L' importante e' che la eliminatoria resti aperta. Se segno o no, non conta», Sulla gara: «Abbiamo giocato bene e comandato, ma non abbiamo concretizzato. Ci sono novanta minuti per qualificarci». Le 3 ragioni per passare il turno, secondo Claudio Marchisio sono: Abbiamo fiducia per via del gol che abbiamo segnato qui, per la prestazione fornita e per il fatto che giocheremo in casa». Sulla gara: «Subire un gol dopo un minuto non è mai facile, lo sappiamo bene. Non ci siamo però demoralizzati: abbiamo tenuto alto il ritmo nel primo e nel secondo tempo, in cui abbiamo creato ancora più occasioni. C’è stato il rischio di prendere qualche contropiede in più, per questo dobbiamo stare attenti ai minimi dettagli: in Europa si pagano anche gli errori minimi». Paul Pogba è stato uno dei migliori in campo. E' ottimista sulla gara di ritorno ma servirà un'latra Juve: «A Torino dobbiamo fare la partita che abbiamo fatto qui, ma con più concentrazione. Abbiamo preso due gol su qualche errore, ma abbiamo disputato una bella gara e al ritorno dobbiamo fare ancora di più». Stephan Lichsteiner dopo la gara commenta cosi: «L’importante era fare gol, e viste le occasioni era possibile fare anche il secondo e il terzo», Sul gol preso dopo 2 minuti: «Può sempre succedere, ma dobbiamo evitare»,

2 commenti...dì la tua!... Leggi e aggiungi il tuo commento!

  1. Mirko....a mai piu rivederti.....fabbry

    RispondiElimina
  2. credo nel ritorno


    saluti biancocelesti

    http://mondobiancoceleste.blogspot.com

    RispondiElimina

Lascia il tuo commento su ForzaJuveblog.com!

Copyright 2006 | Forza Juve blog - www.forzajuveblog.com | Links utili: Redazione - Contattaci - Siti amici - Risultati in diretta