Image Cross Fader Redux

(3 febbraio 2014) di LIVIA PRINCIPINA MARCHISIO – Antonio Conte è molto soddisfatto della gara dei suoi contro l'Inter: «Avevamo preparato questa partita nei minimi dettagli, sotto ogni punto di vista, anche dal punto di vista della marcatura di Pirlo. I ragazzi sono stati molto bravi, la partita è stata ben giocata», così l’esordio a fine gara del mister che, nonostante la rotonda vittoria, si conferma un assoluto perfezionista: peccato infatti per quel gol subito. «Ci ha messo un po’ d’ansia… a volte basta un gol così, un po’ fortuito, e la partita si può riaprire». Sul neo acquisto Osvaldo dice la sua: «E’ stata una opportunità che abbiamo colto, il ragazzo ha voluto fortissimamente la Juventus. Con lui, aumenta la qualità nel reparto offensivo, soprattutto perchè in campionato ci sono due pretendenti importanti – nonostante il Napoli abbia perso – e c’è sempre l’Europa League.» Arturo Vidal è sempre più cannoniere della Juve. E' andato a segno firmando la terza marcatura contro l'Inter: «Sono contento, ma l’importante è che la squadra oggi abbia vinto contro una formazione con cui è sempre difficile giocare. Abbiamo dimostrato ancora di essere forti. Abbiamo iniziato subito aggressivi, ovviamente era importante alzare la testa subito, specialmente in una partita tanto importante. Vogliamo vincere il terzo scudetto di fila». Giorgio Chiellini è contento della prestazione anche se nel finale si è sofferto: «Deve comunque servirci di lezione – spiega il difensore – perché non è la prima volta che quando stacchiamo la spina rischiamo di riaprire gare già vinte e in futuro non dovrà più accadere, perché non vogliamo che succedano episodi come quello di Firenze. E' stato importante perché ha chiuso la partita e ci ha dato tranquillità. Mi fa molto piacere, perché è sempre bello segnare contro l'Inter in una partita così importante». Stephan Lichtsteiner ha aperto le marcature al termine di uno schema provato già altre volte: «Sono contento perché era da un po' che non segnavamo in questo modo. In quel momento non ho pensato se stoppare o colpire subito, ho agito d'istinto. Devo ringraziare Andrea, che mi ha dato un pallone splendido. Con i suoi assist, tutto diventa più facile. Noi abbiamo giocato con un grande ritmo, calando solo nel finale e sul 3-0 era comprensibile». La Juve vuole stupire in campionato ma anche in Europa: «Vogliamo fare grandi cose anche in Europa. Tutti ci danno per favoriti, ma sappiamo che non sarà semplice. Ci proveremo, perché non abbiamo intenzione di fermarci, in nessuna competizione».

1 commenti...dì la tua!... Leggi e aggiungi il tuo commento!

  1. E' una grande vittoria: contro interisti decadenti... Dopo il "Pirlo day", i prescritti sono, ormai, ridotti alla loro, eterna, diimensione... L'articolo, tecnicamente, descrive, al meglio, antefatto ed un'ora e tre quarti di puro speccatolo...... GRANDE JUVE, PORMAI LANCIATA VERSO IL TERZO SCUDETTo DI FILA.............

    RispondiElimina

Lascia il tuo commento su ForzaJuveblog.com!

Copyright 2006 | Forza Juve blog - www.forzajuveblog.com | Links utili: Redazione - Contattaci - Siti amici - Risultati in diretta