Image Cross Fader Redux

(2 febbraio 2014) di ROBERTO SAVINO - Rinuncia solo a Buffon, squalificato e sostituito da Storari, la Juventus in questo turno di campionato attesissimo, al di là della classifica, contro la seconda squadra di Milano. Due minuti e mezzo e Handanovic è reattivissimo sul sinistro a colpo sicuro di Tevez, pronto sulla ribattuta dell’Apache e fortunato sul tocco alto di un Chiellini in precario equilibrio. E’ una sfuriata. I nerazzurri, troppo rinunciatari, si muovono quasi esclusivamente in orizzontale, i bianconeri pressano con giudizio ed il gioco non decolla. Al minuto 13, Kuzmanovic entra durissimo su Vidal, per lui c’è solo un giallo che profuma di arancione. Due minuti e la lampada di Pirlo, strofinata per bene, inventa un filtrante per Lichtsteiner a difesa avversaria schierata malissimo. Il tuffo del treno svizzero indirizza la palla sul palo più lontano, beffando il portiere e portando in vantaggio la Juve. Ora l’Inter è costretta a fare la partita ma, lenta e prevedibile, fatica tremendamente ad arrivare sulla tre quarti bianconera. Pirlo sembra a suo agio negli spazi che, inevitabilmente, si aprono davanti ai suoi piedi, accendendo e spegnando a piacimento l’interruttore del suo genio e  tessendo gran parte delle trame offensive della sua squadra. Dopo la mezz’ora, un suo corner è deviato pericolosamente da Kuzmanovic che, per pochissimo, non fa autogol. In pieno controllo sul match, va a folate la Juventus. Una di queste porta al tiro Tevez con un destro troppo centrale per impensierire Handanovic. Al minuto 40, la prima occasione dei nerazzurri, con una ripartenza di Kovacic, palla a destra per Palacio e destro sparacchiato in curva. Un minuto e dall’altra parte il sinistro di Asamoah è violentissimo ma prevedibile ed il portiere sventa. L’1 a 0 è strameritato. Non c’è dubbio però che una partita così vada chiusa in fretta nella ripresa per non riservare spiacevoli sorprese. Si riprende senza cambi e dopo nemmeno 120 secondi un pallone vagante in area è difeso con il fisico da Pogba prima di concedersi al destro di Chiellini in corsa che buca Handanovic e raddoppia. L’Inter non c’è e la sola girata di Palacio, alta, su invito di Alvarez, è poca roba. La Juve capisce che è il momento per azzannare la partita, alza il ritmo, pressa più alto ed al 55° passa ancora. Llorente difende con il corpo sulla sinistra dell’area un difficile pallone, si gira ed offre al destro di Pogba una ghiotta occasione. Handanovic respinge come può, irrompe Vidal e con il destro lo polverizza per il tris. Scivola via il match, poi al minuto 71 Rolando in diagonale risolve una mischia battendo Storari, interrompendo il dominio bianconero e regalando una vagonata di fiducia ai suoi. Avanza in massa ora la squadra di Mazzarri e la Juve, un pizzico intimorita ed annebbiata, non riesce a sferrare in contropiede il colpo del ko. Bonucci mette in apprensione Storari deviando verso la sua porta un traversone, per fortuna è solo corner. Palacio spreca di testa al minuto 85 l’occasione per accendere il fuoco nel finale di partita, quindi Storari blocca sicuro una testata di Rolando e se non si fosse avanti di due reti, la sofferenza ora sarebbe insopportabile. In pieno recupero, il palo del nuovo entrato Vucinic e poi tutti negli spogliatoi a brindare per altri 3, fondamentali, punti nella corsa al tricolore. Con 59 punti in classifica i bianconeri sopravanzano la Roma di 9 lunghezze. Ma finché quest’ultima non recupererà la gara odierna con il Parma rinviata nel corso del nono minuto per impraticabilità del campo, la classifica sarà provvisoria.

4 commenti...dì la tua!... Leggi e aggiungi il tuo commento!

  1. Ed abbiamo giocato da comuni mortali...Asa oggi è stato incredibilmente perfetto. Un unicum. Ricordatelo quando stilerai la classifica. Giocando a mezzo servizio gliene abbiamo dati 3. Domani sarà bello andare in ufficio....

    RispondiElimina
  2. Partita da schiacciasassi della Juventus... Così come il commento stringato e descrittivo di una coltellata inferta ai pretenziosi milanesi, una coltellata da "cavalleria rusticana".......... Requiescat il pace... intercartonata...... Bravo Roberto: 8.........

    RispondiElimina

Lascia il tuo commento su ForzaJuveblog.com!

Copyright 2006 | Forza Juve blog - www.forzajuveblog.com | Links utili: Redazione - Contattaci - Siti amici - Risultati in diretta