Image Cross Fader Redux

(8 febbraio 2014) di ALESSANDRO NARDELLI - Ostacolo scaligero per la Juventus di Antonio Conte, che domani alle ore 15:00 affronterà allo stadio Marcantonio Bentegodi, il finora sorprendente Hellas Verona di Andrea Mandorlini. Un match difficile per i bianconeri, che per non perdere terreno sulla Roma dovranno stare attenti a non sottovalutare un avversario non facile, che esprime quasi sempre bel gioco e che ha nel reparto offensivo l’arma più pericolosa. Arbitro della gara sarà Daniele Doveri della sezione AIA di Roma 1, mentre gli assistenti Stallone e De Pinto e il quarto uomo Galloni. Come arbitri addizionali scelti Russo e Merchiori.

Formazione tipo per la Juventus, ad eccezione di Caceres, che in difesa sostituirà l’infortunato Barzagli, con l’arduo compito di non far rimpiangere il centrale toscano. Per il resto, ritornerà Buffon in porta, dopo aver scontato un turno di squalifica in seguito all’espulsione rimediata contro la Lazio due partite fa. Confermati i restanti 9 titolari, con Bonucci e Chiellini in difesa, Vidal, Pirlo e Pogba in mediana, con Marchisio pronto ad entrare a gara inoltrata. Sugli esterni Lichtsteiner e Asamoah galvanizzati dalla prova super contro l’Inter sono pronti a replicare, mentre in attacco, Tevez e Llorente partono dall’inizio, ma attenzione all’incognita Osvaldo. L’italo-argentino siederà in panchina, ma nel secondo tempo potrebbe prendere il posto di uno dei due titolari, o giocare assieme a loro in un 4-3-3 nel caso la partita contro il Verona dovesse rivelarsi difficile da sbloccare.

Con il match di domani, Juventus e Verona si sfidano per la 50ª volta in serie A. Il bilancio attuale segna quota 28 successi per la Madama e 9 vittorie per i gialloblù; 12 invece i pareggi. L’ultima vittoria dei veneti risale al lontano 30 aprile 2000, quando la squadra allenata da Cesare Prandelli superò per 2-0 i bianconeri di Ancelotti, grazie ad una doppietta di Fabrizio Cammarata. Per quel che riguarda invece il campionato attuale, l’Hellas Verona ha trovato nell’ultima gara un’importante vittoria per 1-2 contro il Sassuolo di Alberto Malesani, al Mapei stadium, dopo ben risultati negativi consecutivi. Juventus che, invece, con il netto 3-1 casalingo contro l’Inter di Walter Mazzarri è imbattuta da 14 giornate di campionato (13 vittorie ed un pari contro la Lazio). (Foto ANSA)

PROBABILI FORMAZIONI:

Verona (4-3-3): Rafael; Cacciatore, Moras, Marques, Agostini; Romulo, Hallfredsson, Marquinho; Iturbe, Toni, Gomez. All.: Mandorlini

Juventus (3-5-2): Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pogba, Pirlo, Vidal, Asamoah; Llorente, Tevez. All.: Conte

1 commenti...dì la tua!... Leggi e aggiungi il tuo commento!

  1. Voglio Caceres piu volte titolare! Vedrete che domanio ci sorprenderà!

    RispondiElimina

Lascia il tuo commento su ForzaJuveblog.com!

Copyright 2006 | Forza Juve blog - www.forzajuveblog.com | Links utili: Redazione - Contattaci - Siti amici - Risultati in diretta