Image Cross Fader Redux

(22 dicembre 2013) di ROBERTO SAVINO - Ancora fermo ai box, manca solo Pirlo tra i titolari della sfida valida per la 17a giornata di campionato che chiude l’anno solare. A Bergamo, nel solito 3 5 2, è Pogba, come sempre quando il primo non c'è, a prendere il posto di Mozart, lasciando il suo ruolo di interno a Marchisio (poi il campo, a sorpresa, spesso dimostrerà il contrario). Sei minuti ed un Campione apre le danze. Vidal cerca di allargare il gioco a sinistra, ma una gamba atalantina cambia la traiettoria della sfera, recapitandola tra i piedi di Tevez. L’Apache si allarga a destra e, dal limite, scocca un destro radente, più preciso che potente, che inganna Consigli e porta in vantaggio la Juve. Colpita a freddo, la squadra di casa esce dal guscio aprendo la partita. Al 15° Bonaventura sfugge via a destra alla guardia di Asamoah e Pogba. Giunto sul fondo mette dietro per Maxi Morales che, con un destro ad incrociare, beffa Buffon e fa 1 a 1, interrompendo a 745 minuti l’imbattibilità in campionato del numero 1 bianconero. Il gol, ricorda agli uomini di Conte che la partita è tutta da giocare. Spinge la Juve ma non passa, né con gli esterni, né dal centro. Al 27° minuto, anzi, un brivido lo provoca il missile ad uscire di Carmona, che sfila largo. Soffre ora la Juve il fraseggio nello stretto dei brevilinei uomini di Colantuono, ricorrendo spesso al fallo per interromperlo. Poi, intorno alla mezz’ora, i torinesi si impossessano del match, creando l’occasione più nitida con un colpo di testa di Pogba, largo. Sfondare il muro difensivo dei padroni di casa è la cosa più difficile e la voglia di entrare in porta con la palla dovrebbe cedere qualche volta di più il passo a tentativi dalla distanza che, tutt’al contrario, latitano. E quando il riposo è vicino, Pogba verticalizza per Tevez. L’Apache lanciato tutto solo nella prateria si incarta, si fa ipnotizzare da Consigli e l’occasionissima sfuma clamorosamente (41°). Si va al riposo consapevoli della difficoltà dell’incontro e che, per portare a Torino i tre punti, servirà un’altra Juve nella ripresa. Che riparte con gli stessi uomini. Servono 54 secondi ed i bianconeri colpiscono in maniera letale. Asamoah da sinistra scucchiaia al centro dell’area. Forse volontariamente, forse no, ma non è questo che importa, Llorente serve Pogba tutto solo a sinistra. Glaciale, il francesino da pochi passi supera Consigli con l’interno del suo mancino e fa 2 a 1. E’ bellissima la partita, con i bergamaschi che continuano a mostrare un bel gioco palla a terra, lasciando ai torinesi azioni di rimessa. Pogba fa tutto benissimo, ma il suo sinistro è deviato in corner (57°). Qualche minuto e Marchisio spara alta un’apertura di Llorente. Paga ora un primo tempo tirato a mille all’ora, l’Atalanta, e gli uomini di Conte ne approfittano cinicamente. Tevez prova con il destro, ribattuto, poi servito da Vidal, guadagna una punizione dal limite interessante. La battuta dell’Apache incontra la spalla di Bonucci e la sfera va sul fondo (71°). Sale la Juve ed al minuto 75, Chiello vede e serve in verticale Llorente in piena area. Finta secca e lo spagnolo rientra sul destro sbilanciando Migliaccio, quindi fredda Consigli sul secondo palo e fa 3 a 1, riscattando appieno una prova un po' imballata ed a totale servizio dei compagni. Quattro minuti, ed una Juve dilagante colpisce ancora. Lichtsteiner  da destra taglia l’area come il burro per il destro arpionato in caduta di Vidal, che serve il poker. Game over agli "Atleti Azzurri d’Italia". Con una ripresa di livello assoluto, la Juve festeggia alla grande il Natale con i suoi tifosi, salendo alla mostruosa quota di 46 punti in classifica in 17 giornate (frutto di 15 vittorie, 1 pari ed 1 sconfitta), cinque in più della Roma, prossimo avversario in Campionato alla ripresa fissata per il 5 gennaio del nuovo anno.

Che ne pensi? Lascia il tuo commento e interagisci con gli altri!

Lascia il tuo commento su ForzaJuveblog.com!

Subscribe to Posts | Subscribe to Comments

Copyright 2006 | Forza Juve blog - www.forzajuveblog.com | Links utili: Redazione - Contattaci - Siti amici - Risultati in diretta