Image Cross Fader Redux

(7 ottobre 2013) di LIVIA PRINCIPINA MARCHISIO -
Al termine della sofferta vittoria della Juventus sul Milan, Antonio Conte commenta cosi la gara:«All’uscita dei calendari, avrei messo più di una firma se mi avessero pronosticato sei vittorie e un pareggio nelle prime sette partite. Stasera la prestazione è stata buona, contro un buon Milan, ma bisogna migliorare. Abbiamo dovuto prendere un altro schiaffone per svegliarci, da qualche tempo prendiamo gol alla prima occasione, un po’ per sfortuna e un po’ per complicità nostra». Chiestogli dei cambi decisivi, il mister la butta sull’ironia: «Credevo lo fossero anche mercoledì ma non è stato così, purtroppo con noi le analisi vengono fatte sempre in base al risultato", poi conclude difendendo Giovino: «A me interessa che i miei ragazzi si facciano sempre trovare pronti. Per questo sono particolarmente contento per Giovinco, riceve troppe critiche da parte dell’ambiente juventino, invece deve essere sostenuto. Spero che questo gol lo sblocchi e porti equilibrio». Ed è proprio la formica atomica a sprigionare la sua felicità per un gol bello e decisivo ai fini del risultato finale: «I gol sono tutti importanti. Se si segna in queste serate ha un sapore diverso e sono sicuramente contento. Questa sera abbiamo fatto una bella partita e la vittoria è stata meritata, nonostante qualche calo di concentrazione che paghiamo sempre a caro prezzo. Ma per stasera va bene così». Prima di lui, Chiellini è molto più duro: «Ci siamo di nuovo complicati la vita, rischiando di far pareggiare il Milan. L’avessero fatto non avremmo dormito per una settimana. Se vogliamo vincere anche quest’anno dobbiamo cambiare atteggiamento. Posso capire il primo gol, ma non il secondo, la gara era chiusa. Spero che ci serva da insegnamento per il futuro. Per il resto non posso che essere contento, ho segnato e abbiamo vinto. In chiusura, è Claudio Marchisio ad analizzare la gara contro i rossoneri: «Non possiamo permetterci distrazioni, perché al primo errore subiamo gol. Per fortuna anche questa sera c’è stata una grande reazione». Sulle capacità di rimonta della Juventus ormai non ci sono dubbi, ed il Principino a proposito dice la sua: «Trovarsi sotto dopo venti secondi certo non aiuta, ma ancora una volta siamo stati in grado di ribaltare il risultato e abbiamo portato a casa tre punti fondamentali, anche perché Napoli e Roma non mollano». Dopo sei vittorie su ette gare di campionato, il centrocampista non ha dubbi: «E’ perché sono abituati a vederci in testa alla classifica, mentre ora c’è una Roma che sta facendo grandi cose e che ha anche il vantaggi odi non giocare le Coppe. A maggior ragione oggi è stato importante vincere, per mantenere il loro passo».

Che ne pensi? Lascia il tuo commento e interagisci con gli altri!

Lascia il tuo commento su ForzaJuveblog.com!

Subscribe to Posts | Subscribe to Comments

Copyright 2006 | Forza Juve blog - www.forzajuveblog.com | Links utili: Redazione - Contattaci - Siti amici - Risultati in diretta