Image Cross Fader Redux


di MATTEO - Come ogni fine anno solare che si rispetti, è giunta l’ora di dare i voti ai protagonisti della stagione bianconera.
Buffon: 8.5 Tornato su livelli elevatissimi sbaglia poco e niente. Mezzo voto in meno per lo sciagurato errore nella partita contro il Lecce in piena volata scudetto. SARACINESCA
Barzagli: 9 Solidità fisica e mentale inarrivabili. In un anno sbaglia mezza partita( il primo tempo a Donetsk), regalando certezze ai compagni di reparto, provenienti da anni di insicurezze. ROCCIA
Bonucci: 9 Parte in sordina, esplodendo in primavera. Regia ispiratissima, abilità in marcatura che continua a crescere e l’autografo su alcuni gol decisivi( quello del sorpasso a Palermo e quello da fenomeno in casa contro lo Shaktar). SUBLIME
Chiellini: 9 Gioca una stagione da leader, non sbaglia un anticipo da due anni e non tira mai indietro il piede. Paga l’eccessiva generosità con un brutto infortunio muscolare ma tanto di cappello. COMBATTENTE
Lichsteiner: 8 Sorprendente per facilità di corsa e buonissimo crossatore. Mette l’anima in ogni partita e con le sue proteste trasmette elettricità positiva! TRENO
Caceres: 7 Il cavallo di ritorno non ha tradito le attese. Buone prestazioni sia da centrale che da laterale e la dolce propensione ai gol pesanti( Milan, Inter e Napoli). GAGLIARDO
De Ceglie: 6 In un anno in cui mostra tutte le sue doti offensive, sono ancora troppe le sbavature dietro per meritarsi un voto maggiore della sufficienza. I margini sia dietro che in fase di cross sono notevoli, forza ragazzo. GENEROSO
PIRLO: 10 Non può giocare ogni tre giorni, è un giocatore finito e il Milan ha fatto bene a cederlo. Ecco le voci che giravano nel Giugno 2011. Andrea da Brescia invece ha giocato senza se e senza ma la sua miglior stagione e si sta ripetendo. Esempio sul campo e fuori, il migliore in questa juve fenomenale. DIRETTORE
Marchisio: 9 Il ragazzo è divenuto uomo. Le doti tecniche non gli erano mai mancate ma il salto di qualità è stato poderoso. Un tempo si perdeva nei meandri delle partite, oggi le domina con personalità insospettabile e classe da vendere. PRINCIPE
Vidal: 9.5 Giocatore totale. Corre su ogni palla, pressa ogni avversario. Non si limita ala fase di interdizione essendo dotato di eccellente tecnica individuale e mostruosa propensione al gol. Assieme ai fenomenali compagni di reparto permette il salto di qualità alla difesa. GUERRIERO
Asamoah: 7 Super impatto iniziale e flessione finale. Il Ghanese risulta decisivo in supercoppa e in avvio di stagione grazie alla straripante condizione atletica. Spento nelle ultime partite, complice anche l’insistenza del mister nello schierarlo fuori ruolo, ha tempo per tornare quello di Udine. ANIMALONE
Pogba: 7.5 due gol in dieci partite. Il ragazzo francese darà molto da pensare ad Alex Ferguson, abbandonato in nome della vecchia signora. Il francese non è e non sarà il vice Pirlo ma una mezzala strepitosa per fisicità e tecnica dimostrate in questo spezzone di stagione. MOSTRUOSO
Giaccherini: 5 Sono più le palle che perde che le partite che gioca, è un mistero come possa godere di tanta fiducia da mister Conte. IRRITANTE
Padoin: 6.5 Arrivato tra lo scetticismo generale sta conquistando rispetto e stima grazie a prestazioni positive in serie. ATTIVO
Marrone: 6.5 Nei pochissimi minuti concessi mostra perle di classe e quando viene schierato in difesa solidità da veterano. Futuro titolare. TALENTO
Isla: S.V. Damogli ancora un paio di mesi di tempo, è difficilissimo rientrare dal suo infortunio.
Pepe: 7.5 Decisivo nella volata scudetto ma un poco ridimensionato da cambio di modulo e infortunio, riprenditi presto Simone. ANIMO
Storari: 6.5 Sicuro in Coppa Italia e nelle volte chiamato a sostituire Gigi. Peccato per la finale di Roma non brillantissima. RISERVA
Bendtner: 4 IMPALPABILE
Giovinco: 7+ Le qualità sono indiscutibili. La fiducia sua e degli spettatori è in crescita ma ci si aspetta sempre un qual cosina in più. Ti aspettiamo Seba. FORMICHINA.
Matri: 5 Dopo un ’11 da assoluto protagonista, cade in disgrazia. E’ insicuro, sfiduciato, a tratti quasi svogliato. Sarebbe da quattro se non regalasse due lampi come il gol di San Siro e la recentissima doppietta a Parma. Ha un girone per ritornare quello di un tempo. MITRA A SALVE
Vucinic: 8 Più genio che sregolatezza si sbatte come un matto e risulta spesso decisivo in zona assist. Davanti alla porta, purtroppo è impreciso e leggerino, tornasse quello di Lecce anche sotto questo punto di vista,avremmo un top player. TOP LIGHT PLAYER
Quagliarella: 7.5 Quattro squilli per lo scorso scudetto, nove reti in questa stagione, comprese le due fondamentali in coppa contro i blues. BOMBERINO

3 commenti...dì la tua!... Leggi e aggiungi il tuo commento!

  1. DEGLI arbitri sappiamo tutto il loro valore ma come disse uno che vedeva il passato non solo lui...vorrei parlare a CONTE dicendogli che è un ottuso se un allenatore si fossalizza sempre su un modulo con giocatori che fanno una partita buona su 10 pianga se stesso,se non capisce che mancando dei giocatori una forma scadente bisogna cambiare perche le pecche sono tante:1 spesso sembra l'armata brancaleone da qui gli avversari che hanno preso le misure vanno in contropiede,sempre lo stesso gioco, portare palla VUCINIC che fa il cinema è gioca comunque..non sanno crossare o passare la palla perche molti sono mediocri,vogliono arrivare in porta con la palla e non sono il barcellona anche x questo non tirano quasi mai dal limite dell'area...a che serve l'allenatore???

    RispondiElimina
  2. LA rabbia è tanta ma non posso fare altro che scrivere l'avevo predetto non vinceremo niente,chi nasce quadrato difficilmente diventa tondo...un allenatore ottuso o poco intelligente calcisticamente parlando non si rende conto di quello che fa perche non capisce con una condizione che varia fisica e di giocatori non si puo giocare sempre allo stesso modo,innanzitutto cambiare il modulo in 4-3-3 poi mettere la formazione migliore in campo e mettere fuori chi non gioca bene chiunque sia e non x fare numero,vero molti calciatori mediocri ma non li ho comprati io forse al supermercato li prendono...

    P.S.NON DIAMO SOLO LA COLPA AGLI ARBITRI PASSIAMO X PIAGNONI.

    RispondiElimina
  3. Leggendo questi commenti l'unica a perderci è la lingua Italiana.

    RispondiElimina

Lascia il tuo commento su ForzaJuveblog.com!

Copyright 2006 | Forza Juve blog - www.forzajuveblog.com | Links utili: Redazione - Contattaci - Siti amici - Risultati in diretta