Image Cross Fader Redux

di GIANLUCA SCATENA - Parma-Juventus. La sindrome da "pareggite", evidenziata spesso con le piccole di una Serie A che le fa sembrare effetivamente grandi, ha colpito ancora. Questa volta, pero', il punto e' ancora piu' amaro, non solo perche' da un potenziale +4 si e' passati ad un potenziale +2, ma anche perche', evitando di nasconderci dietro un mignolo, il Milan che ha battuto l'Arsenal sembra possedere un passo diverso dalla Juve. La differenza tra Gulliver e Lillipuziani e' stata confermata, anche se non e' mai cosi' scontato il vincitore di una battaglia (vedi scontri diretti). Al momento il favorito resta lo stesso di inizio campionato, specialmente se chi deve concorrere alla vittoria finale inciampa in partite dove in teoria non dovrebbero esserci ostacoli, pietre o buche. E specialmente quando la classe arbitrale non vuole, non puo', non deve (scegliete voi) comportarsi nella maniera piu' adatta. Poi, ovviamente, che sia in buona fede o meno, non cambia la realta' dei fatti, che parla di un solo rigore assegnato a favore dei bianconeri nel corso dell'intero campionato. Ma anche in questo senso la dirigenza ha fatto sentire la sua voce, nella speranza che qualche direttore di gara possa capire che la Juve possiede gli stessi diritti di un Milan finora piu' che supportato.
Tralasciando la parte "morale", tuttora e' quasi quella tecnica a preoccupare. La differenza rispetto ai rossoneri si vede anche in questa circostanza, perche' dalle parti di San Siro non c'e' bisogno di creare maree di azioni prima di insaccare la palla. La differenza la fa il singolo, quel singolo...
Mister Conte pagherebbe oro per avere un nuovo Trezeguet a disposizione. Matri e' un ottimo giocatore, lo e' Vucinic, come i vari Quagliarella e Borriello, per non parlare del capitano. Ma forse il fiuto spietato dei goal, di quelli decisivi, in pochi riescono a metterlo in mostra. Non che lo stesso Matri non ce l'abbia, ma probabilmente e' la continuita' a scarseggiare nel suo bagaglio in questo lasso di tempo.
L'auspicio e' che gia' dal prossimo match si riesca ad uscire con tre punti, nonostante il Catania abbia la possibilita' di esaltare nuovamente i valori di questo campionato. Strano, ma certamente ancora lungo.

Che ne pensi? Lascia il tuo commento e interagisci con gli altri!

Lascia il tuo commento su ForzaJuveblog.com!

Subscribe to Posts | Subscribe to Comments

Copyright 2006 | Forza Juve blog - www.forzajuveblog.com | Links utili: Redazione - Contattaci - Siti amici - Risultati in diretta