Image Cross Fader Redux


di LUCA GAROFALO - Il mondo bianconero ne ha molti di motivi di cui essere orgoglioso quest’anno.
Il passato ormai, non è più qualcosa di inavvicinabile anzi, non è più necessario dover riavvolgere videocassette o inserire tag di ricerca su youtube di molti anni addietro per poter “godere” sportivamente parlando (sebbene, da qui a vincere ci sia ancora molta strada).
Del passato semmai, quello che più ci interessa e più bruciori di stomaco ci da (benedetto sei tu, o Malox) sono le novità continue che arrivano sul fronte Calciopoli/Farsopoli che sempre più sta diventando “Cazzopoli”. Notizia degli ultimi giorni è la sparizione di un video che documentava il taroccamento dei sorteggi e una ricostruzione fotografica a dir poco “illogica cronologicamente”. Tutto questo viene dopo una serie di telefonate occultate e assegnazione dei “baffi colorati” assolutamente cervellotica.

Il presente invece rappresenta la settimana che porta a Milan-Juve, partita che può essere un crocevia importante in caso di risultato utile a San Siro e diventare determinante (almeno psicologicamente) in caso di vittoria.
Partita tosta, che può diventarlo ancora di più se sarà accettato il ricorso sulla squalifica di Ibrahimovic, giocatore che ritengo fondamentale per la compagine rossonera. Anche perché, non sempre i Muntari e i Emanuelson potranno timbrare il cartellino…
Aggrappandoci, quindi, a un famoso detto e al ruolino positivo di questa stagione negli scontri diretti, potremmo dire “non c’è il due, senza il tre”….

Il futuro bianconero infine, ora, é ancora più radioso. In una prima squadra già giovane di suo (della formazione titolare bianconera, solo 3 sono i giocatori over 30), sta crescendo parallelamente la squadra primavera che si é aggiudicata (con pieno merito degli addetti ai lavori) la coppa carnevale, competizione sempre molto ambita e che la Juve si è aggiudicata già 8 volte di cui 6 negli ultimi 10 anni. Alcuni elementi di questa squadra, con la giusta voglia e determinazione possono seriamente ambire a poter diventare i Marchisio del futuro. Di questi elementi, ecco chi mi ha colpito (un giocatore per reparto):
  • BELTRAME: attaccante molto interessante , classe 1993, autore anche del primo gol. Ragazzo con grande facilità di corsa e di inserimento . Deve mettere su un po’ di chili..
  • CHIBSAH: classe 1993 anche lui, un interditore con grande presenza in mezzo al campo. Lotta su tutti i palloni e abbina anche una buona qualità nelle ripartenze bianconere.
  • UNTERSEE: terzino destro classe 1994, soffre un po’ l’esuberanza di Piscitella (giocatore davvero bravo nel saltare l’uomo) soprattutto nei primi 20 minuti del secondo tempo. Comunque, molto presente sia in fase difensiva che in quella offensiva, si segnala per un assist splendido per Padovan con quest’ultimo che spreca davanti alla porta sguarnita per colpa di una zolla.
Insomma, di motivi per essere orgogliosi ne abbiamo molti. Speriamo, da sabato dopo le 22:30, di averne uno in più... il più grande.. il più atteso.. il più desiderato..

Che ne pensi? Lascia il tuo commento e interagisci con gli altri!

Lascia il tuo commento su ForzaJuveblog.com!

Subscribe to Posts | Subscribe to Comments

Copyright 2006 | Forza Juve blog - www.forzajuveblog.com | Links utili: Redazione - Contattaci - Siti amici - Risultati in diretta